Download

Dizionario tecnologico

  • Il motore come elemento portante
    Il motore come elemento portante
    Il motore Superquadro è un elemento strutturale portante della moto e, insieme alla monoscocca, forma lo chassis del mezzo. La progettazione dell'elemento portante ha consentito di integrare componenti diversi e creare una struttura compatta e leggera. In questa configurazione, forcellone, sospensioni posteriori, sottoscocca anteriore e monoscocca sono fissati direttamente al motore.
  • Tecnologia monoscocca
    Tecnologia monoscocca
    La struttura monoscocca in alluminio pressofuso agisce da air-box ed è, insieme al motore, parte integrante dello chassis. La testa dello sterzo è integrata nel monoscocca, che a sua volta è fissato direttamente alle due teste dei cilindri del motore Superquadro.
  • Superquadro
    Superquadro
    Il motore bicilindrico a L di nuova concezione è il frutto l'esperienza tecnica all'avanguardia di Ducati. Il termine "Superquadro" è così chiamato per richiamare il rapporto esasperato tra alesaggio e corsa corta sia nella versione da 1198 cc che in quella da 898 cc, che sono in grado di produrre potenza e giri elevatissimi con un livello di affidabilità eccezionale. Progettato per costituire l'elemento portante dello chassis, il motore Superquadro fornisce una coppia e una potenza comparabili con i migliori motori a 4 cilindri di uguale cilindrata.
  • Riding Mode
    Riding Mode
    I Riding Mode Race, Sport e Wet sono preconfigurati sulle Superbike Ducati e offrono l'assetto perfetto per diversi stili e condizioni di guida. Oltre alle regolazioni istantanee di potenza del motore, intervento del sistema ABS, DTC, DQS, EBC, i Riding Mode consentono di configurare ogni aspetto della guida e di ottenere delle impostazioni personalizzate.
  • Power Mode
    Power Mode
    I Power Mode sono le diverse mappature del motore che è possibile scegliere per cambiare il carattere del motore, in base allo stile del pilota e alle condizioni di guida. Esistono tre diversi livelli pre-programmati, ognuno dei quali corrisponde a un Riding Mode: piena potenza con risposta "diretta" dell'acceleratore (Race Mode), piena potenza con risposta "dolce" dell'acceleratore (Sport Mode) e potenza limitata con risposta "dolce" dell'acceleratore (Wet Mode).
  • Ride by Wire (RbW)
    Ride by Wire (RbW)
    Il dispositivo elettronico di controllo dell'apertura e chiusura delle farfalle di alimentazione. L'assenza di un collegamento meccanico tra la manopola del gas e i corpi farfallati consente all'ECU motore di regolare l'erogazione di potenza. Il Ride by Wire permette di avere potenze ed erogazioni differenti in base al Riding Mode selezionato (Power Mode), ma anche di gestire in maniera puntuale il freno motore (EBC), e contribuisce al controllo dello slittamento della ruota posteriore (DTC).
  • Ducati Traction Control (DTC)
    Ducati Traction Control (DTC)
    Il sistema Ducati Traction Control (DTC) sovraintende al controllo dello slittamento dello pneumatico posteriore e lavora sulla base di otto diversi livelli di interazione, ognuno dei quali è stato programmato per offrire un diverso valore di tolleranza allo slittamento del posteriore. A ciascun Riding Mode è assegnato un livello pre-impostato e personalizzabile d'intervento del DTC. Il livello otto indica un intervento del sistema al minimo rilevamento di slittamento, con una tolleranza che cresce progressivamente fino al livello uno, riservato a piloti molto esperti, che è caratterizzato da una maggior tolleranza e quindi da un intervento meno invasivo del sistema.
  • Anti-lock Braking System (ABS) 9MP
    Anti-lock Braking System (ABS) 9MP
    L'ABS 9MP è un sistema di ultima generazione a due canali che offre una frenata integrale con controllo del sollevamento della ruota posteriore, per garantire non solo minori spazi di arresto, ma anche una più elevata stabilità in frenata. Specificamente calibrato per l'uso sportivo, il sistema ABS 9MP offre tre livelli di intervento, ciascuno associato a un Riding Mode. In modalità Race, il sistema agisce solo sui dischi anteriori per consentire l'uso delle tecniche di frenata più avanzate durante la guida.
  • Engine Brake Control (EBC)
    Engine Brake Control (EBC)
    Il sistema di regolazione del freno motore (EBC) lavora per prevenire e gestire il bloccaggio della ruota posteriore durante le scalate più violente. Se il sistema rileva uno slittamento della ruota, invia un segnale al dispositivo di controllo del motore che procede ad aumentare leggermente il numero di giri finché la ruota posteriore non riprende una velocità conforme a quella del veicolo stesso. Dotato di un sistema operativo a tre livelli, l'EBC è integrato nei tre Riding Mode.
  • Ducati Quick Shift (DQS)
    Ducati Quick Shift (DQS)
    Il Ducati Quick Shift (DQS) è il sistema elettronico di gestione del cambio, impiegato nelle competizioni, che permette di inserire le marce in accelerazione senza l'utilizzo della frizione e mantenendo il gas aperto. Questo consente di mantenere l'accelerazione e risparmiare preziose frazioni di secondo contribuendo in maniera significativa a ridurre i tempi sul giro.
  • Ducati Data Analyzer+ (DDA+)
    Ducati Data Analyzer+ (DDA+)
    L'ultima generazione del Ducati Data Analyzer, che integra un segnale GPS per creare un "traguardo virtuale". Il sistema rileva automaticamente, senza che sia necessario l'intervento del pilota, la conclusione del giro e registra il rilievo cronometrico. L'integrazione con il segnale GPS permette anche di visualizzare sulla mappa del circuito le traiettorie percorse e i principali parametri del veicolo: apertura del gas, velocità, regime del motore, marcia selezionata, temperatura del motore e intervento DTC.