Download

899 Superquadro

Il nuovo motore Ducati 899 Superquadro rappresenta un ulteriore progresso nel design e nella tecnologia bicilindrica, in grado di generare le fantastiche prestazioni di una Ducati con un carattere del motore dolce e uniforme

Architettura del motore

Seguendo la significativa evoluzione avvenuta con la 1199 Panigale, il motore della 899 è stato ideato come elemento strutturale del telaio grazie ad una architettura completamente rivista per garantire la miglior progettazione possibile in termini di distribuzione del peso e rigidezza.

Precisione Supermid

Nel calcolare la configurazione ottimale per una versione 899 del “Superquadro”, gli ingegneri di Ducati hanno optato per un alesaggio e corsa da 100mm x 57.2mm. Il disegno della camera di combustione consente comunque diametri valvole importanti: 41.8mm per quella di aspirazione e 34mm per quella di scarico. Le performance che ne derivano vedono quindi una potenza massima di 148CV (109KW) a 10.750giri/min e una coppia da 10.1kgm a 9.000giri/min.

Sistema di aria secondaria

La sfida per i progettisti del Superquadro era ottenere una mappatura che permettesse di combinare l'erogazione di prestazioni elevate e un funzionamento regolare ottenuto riducendo la dispersione ciclica della combustione, senza compromessi sulle emissioni

Inconfondibile Desmo

Le valvole nel sistema Desmo Ducati vengono chiuse meccanicamente con una tecnica e una precisione analoghe a quelle della fase di apertura, consentendo di realizzare i profili delle camme più spinti e fasature “estreme” che permettono il raggiungimento delle prestazioni target richieste al progetto.

Transmissione

Il motore 899 Superquadro, utilizza lo stesso cambio della 1199 Panigale capitalizzando il grande lavoro portato avanti incrementando la quota d’interasse degli alberi del cambio a sei marce e consentendo l'utilizzo di ruote dal diametro maggiorato e di resistenza superiore per la trasmissione della potenza erogata.